Il clan dei videogiochi
Benvenuto ospite,

in questo forum, se non sei registrato, puoi scrivere e vedere solo alcune sezioni. Registrati o effettua il login per accedere a tutte le sezioni.
Se hai una qualsiasi domanda da fare puoi rivolgerti al forum "in collegamento con lo staff".
Ti auguro una buona navigazione.






Entra nella leggenda e scopri i segreti degli antenati...


 
PortaleIndiceFAQCercaAccediRegistrati
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Ultimi argomenti
» conto alla rovescia
Da mauro Mer Lug 14, 2010 6:02 pm

» fate quot all'ultimo messaggio
Da mauro Mer Lug 14, 2010 5:57 pm

» 5 parole e poi a voi...
Da diavolosatana666 Mer Lug 14, 2010 5:26 pm

» regolamento clan
Da Alex Mer Lug 14, 2010 5:15 pm

» Alvin and the chipmunks its u birthday
Da victor Lun Lug 12, 2010 2:21 pm

Migliori postatori
Alex
 
diavolosatana666
 
forbici
 
mauro
 
safari
 
dio cero
 
raimondo
 
victor
 
Votate il forum
Votatemi su net-parade

Condividi | 
 

 breve storia dei linkin park

Andare in basso 

quale vi ha colpito di piu?
Faint
0%
 0% [ 0 ]
Papercut
0%
 0% [ 0 ]
High Voltage
0%
 0% [ 0 ]
New Divide
0%
 0% [ 0 ]
Points of autority
0%
 0% [ 0 ]
In the end
100%
 100% [ 2 ]
Totale dei voti : 2
 

AutoreMessaggio
Alex
Admin
avatar

Messaggi : 80
Reputazione : 3
Data d'iscrizione : 23.06.10
Età : 23
  • PS2
  • PS3
  • PSP
  • Wii
  • XBOX 360
  • PC


MessaggioTitolo: breve storia dei linkin park   Sab Lug 03, 2010 10:51 am


Citazione :
Linkin Park (talvolta abbreviato semplicemente in LP) sono un gruppo rock statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1996.
Nella loro musica mescolano alternative metal, hip hop, rapcore ed alternative rock. Insieme ad altre band come Korn, Deftones e Limp Bizkit hanno contribuito al successo del genere nu metal, di cui sono considerati il gruppo più rappresentativo.
Hanno venduto più di 50 milioni di dischi di cui 19 milioni nei soli Stati Uniti.
Nel 1996 il rapper ed MC Mike Shinoda, il chitarrista Brad Delson e il batterista Rob Bourdon, tutti ex studenti di liceo di Agoura Hills, formarono i SuperXero. In precedenza, Delson e Bourdon avevano suonato per un anno nei Relative Degree. Il primo faceva anche parte del gruppo The Pricks. I SuperXero cominciarono la loro attività con registrazioni nella camera da letto di Shinoda.
All'università Delson divenne amico del bassista Dave Farrell, detto Phoenix. I due furono compagni di stanza e spesso suonavano insieme. Farrell faceva già parte dei Tasty Snax – poi "The Snax" – insieme a Mark Fiore, futuro curatore della videografia dei Linkin Park. All’Art Center College of Design di Pasadena, Shinoda incontrò Joseph Hahn.
Farrell (anche se per poco) ed Hahn entrarono in seguito nei SuperXero, il cui nome fu poi accorciato in "Xero". A loro si unì poi il loro primo lead vocalist, Mark Wakefield. Insieme registrarono nel 1997 un demo eponimo con i brani Fuse, Reading My Eyes, Rhinestone e Stick N' Move, che però non fu molto stimato dalle case discografiche, e perciò non firmarono alcun contratto. Nel 1998 Wakefield lasciò la band e divenne manager dei Taproot.
Shinoda aprì le audizioni per cercarne il sostituto. Nel frattempo Delson contattò per i suoi studi di comunicazione un rappresentante della Warner Bros. Records, Jeff Blue. Il manager consigliò ai due di assumere Chester Bennington, proveniente da Phoenix e già con i Grey Daze dal 1993 al 1997 (l'album Splitting the DNA è una raccolta di loro vecchi brani). I due Xero mandarono a Bennington un nastro con le basi strumentali del gruppo, e il cantante vi registrò proprie parti vocali, il giorno del suo compleanno. A quel punto telefonò a Shinoda e provò la canzone al telefono. Il rapper apprezzò la sua esecuzione e così Bennington entrò nel gruppo.
Poi gli Xero si rimisero alla ricerca di un contratto. Nel frattempo cambiarono nome in Hybrid Theory, perché Xero era già il moniker di un vecchio gruppo australiano, in attività negli anni settanta ed ottanta. Dopo che Farrell li aveva lasciati per dedicarsi di nuovo agli Snax, Delson chiamò come suo sostituto temporaneo il bassista Kyle Christener. Così realizzarono nel 1999 Hybrid Theory EP, di cui furono stampate solo 1000 copie. In quel periodo arrivò al basso Scott Koziol, apparso nel video di One Step Closer. Nel 1999 vi furono anche i primi concerti della band, al Whisky a Go Go di Los Angeles.
Grazie a Jeff Blue e al loro primo EP, gli Hybrid Theory firmarono per la Warner. Tuttavia furono di nuovo forzati a cambiare nome, per problemi di copyright con gli Hybrid, un collettivo di produttori gallesi di musica elettronica. All’inizio erano indecisi tra Clear, Probing Lagers, Platinum Lotus Foundation e Ten P.M. Stocker (quest’ultimo si riferiva al fatto che la band era abituata a registrare il materiale dopo le 10 di sera).
Alla fine Bennington suggerì il moniker Lincoln Park, da una zona di Santa Monica (ora Christine Reed Park) dove passava in auto durante le registrazioni del primo album. Il cantante pensava che ci fossero tante “Lincoln Park” negli Stati Uniti e che perciò dovunque suonassero diventavano, per i loro futuri fans, un gruppo locale. Per pochi mesi usarono il nome Lincoln Park; poi, quando decisero di registrare un proprio dominio Internet, scoprirono che "lincolnpark.com" già esisteva. Poiché non potevano permettersi di acquistarlo, ne accorciarono l’ortografia da "Lincoln" a "Linkin" e comprarono così il dominio "linkinpark.com".

vorrei aprire anche un sondaggio: votate la canzone che vi piace di più. È gradito anche un commento.

Tornare in alto Andare in basso
http://videogame.italianoforum.com
 
breve storia dei linkin park
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» La Storia del Lotto
» LA SFIDA DEI NUMERI UNO
» LA SFIDA DEI NUMERI UNO
» NUMERI CONTATI X MILANO 74
» AMBI E TERNI PIU' FREQUENTI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il clan dei videogiochi :: off topic :: musica-
Andare verso: